www.giulianovailbelvedere.it, sede legale a Giulianova (Te), Viale dello Splendore 12/a
@CONTATTI
 

 

Il Pedibus a Matera

 

Progetto sperimentale per ovviare alla capienza limitata degli scuolabus causa le restrizioni per il coronavirus. L’assessore alla Pubblica Istruzione, Katia Verdecchia illustra le principali novità del servizio di trasporto scolastico

Attualità
scuola 2020

 

 
Regole anti Covid
Aperte le iscrizioni al servizio Pedibus per l’anno scolastico 2020/2021
 

GIULIANOVA, 10.9.2020 - Sono aperte fino al 21 settembre 2020 le iscrizioni al servizio del Pedibus per l’anno scolastico 2020/2021.

Tale progetto, adottato dall’Amministrazione Comunale, è un servizio completamente gratuito riservato agli alunni della Scuola primaria e secondaria di primo grado del Comune di Giulianova, che verranno accompagnati a scuola a piedi, lungo percorsi sicuri, e al termine delle lezioni da scuola al capolinea predeterminato.

A titolo sperimentale il servizio è stato strutturato come un insieme di più linee (uno su ogni plesso scolastico) definite da FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) e pubblicate sull’Albo Pretorio del portale web del Comune di Giulianova e allegate alla delibera, eventualmente espandibili, distribuite sul territorio comunale, ciascuna con partenza da un capolinea e arrivo al plesso scolastico, e viceversa al termine delle lezioni, ponendo come obiettivo la promozione dell’attività fisica nell’età evolutiva, nonché l’obiettivo della socializzazione per i bambini che apprendono l’educazione stradale in modo da diventare pedoni consapevoli.

Il servizio favorisce la conoscenza e la padronanza del territorio, sviluppa la sensibilità ecologica del bambino, favorisce il benessere fisico, è di supporto alle famiglie con i genitori lavoratori per una migliore gestione del tempo, riduce il traffico e l’inquinamento veicolare ed il congestionamento nei plessi scolastici, individua modelli di mobilità alternativi al caotico ed eccessivo uso dell’auto privata, limita gli effetti nocivi in termini di ambiente, salute, educazione e viabilità.

La domanda di iscrizione, pubblicata insieme all’avviso sul sito internet del Comune va redatta utilizzando l’apposito modulo, da riconsegnare entro il 21 settembre 2020 ed inviata a mezzo pec all'indirizzo protocollogenerale@comunedigiulianova.it oppure consegnata a mano all’Ufficio Protocollo in Corso Garibaldi 109 o allo Sportello dell'Ufficio Istruzione, in via Bindi, negli orari di ricevimento.

 
 
Correlato
Trasporto scolastico: L’Amministrazione giuliese avvia il Pedibus
 

GIULIANOVA, 28.8.2020 - L’Amministrazione giuliese ha approvato la nuova Carta dei servizi per il trasporto scolastico, recependo le prescrizioni in termini di sicurezza e distanziamento sociale per fronteggiare l’emergenza sanitaria da Covid-19. L’applicazione delle linee guida contenute nel Dpcm del 7 agosto 2020 impone il rispetto di limiti molto stringenti per garantire gli standard di sicurezza sugli scuolabus limitando di fatto il numero di posti disponibili, per cui quest’anno il servizio di trasporto scolastico sarà rivolto a minori che abitano: oltre i 300 metri in linea d’aria dall’abitazione al plesso scolastico per la Scuola dell’Infanzia, oltre i 500 metri per la Scuola Primaria e oltre i 700 metri per la Scuola Secondaria di 1° grado.

 

«Per ovviare alle esclusioni che saranno dovute al rispetto delle regole anti Covid-19 – spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione, Katia Verdecchia - stiamo ripensando le modalità di fruizione del trasporto scolastico e quest’anno in via del tutto sperimentale attiveremo un nuovo servizio: il Pedibus, ossia gruppi organizzati di alunni che saranno accompagnati a scuola e poi nel tragitto di ritorno a casa. Il servizio di Pedibus sarà attivato con una linea dedicata presumibilmente su ogni plesso scolastico, con un percorso appositamente studiato, con diversi punti di raccolta degli alunni residenti in prossimità delle scuole, sotto la guida di personale dedicato. Il Pedibus è un’esperienza già realizzata con successo in altre realtà e fortemente raccomandata dai pediatri in quanto stimola l’attività motoria e la socializzazione dei bambini, l’apprendimento sul campo di norme di educazione civica e stradale nel percorso casa-scuola diventando così pedoni consapevoli. Sarà l’occasione per dare risposta alle esigenze di molte famiglie e di offrire ai nostri cittadini più piccoli l’opportunità di scoprire la bellezza di spostarsi a piedi e in sicurezza nella nostra cittadina».

Nei prossimi giorni sarà diramato l’avviso per iscriversi al servizio. Altra buona prassi che sarà riattivata alla ripresa delle attività didattiche nelle stesse modalità dello scorso anno, grazie alla collaborazione della Fiab Onlus e alla disponibilità del presidente Alessandro Tursi, sarà il servizio di Bicibus sui plessi dell’Istituto Comprensivo 2.

 

«Con queste modalità di mobilità alternativa, pedibus e bicibus - prosegue l’assessore Verdecchia - ci proponiamo di realizzare un sistema di gestione integrata dei percorsi casa/scuola e, ove il servizio sperimentale di Pedibus dovesse riscontrare il favore degli utenti e delle famiglie, andremo ad implementarlo in via ordinaria su tutto il territorio anche individuando ulteriori risorse da investire».

 

Ufficio Stampa

Comune di Giulianova

 

  Testata giornalistica iscritta al n° 519 del 22/09/2004 del Registro della Stampa del tribunale di Teramo