www.giulianovailbelvedere.it, sede legale a Giulianova (Te), Viale dello Splendore 12/a
@CONTATTI
 
 

 

I lavori interesseranno  ingressi, verde e recinzione con l’istituzione di un servizio di vigilanza

 
 
News
giulianova 2021

 

 
Ex colonia Rosa Maltoni
Accordo con una delegazione dell’Invimit sugli interventi di messa in sicurezza
 

GIULIANOVA, 2.3.2021 - Nuovo sopralluogo, stamane, alla ex colonia Rosa Maltoni Mussolini, del sindaco Jwan Costantini con una delegazione dell’Invimit (Investimenti Immobiliari Italiani Sgr spa), che dal 2018 gestisce la proprietà dell’edificio storico giuliese.

Partiranno a breve le operazioni di messa in sicurezza della struttura, a carico della società di gestione del risparmio del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che includeranno la sostituzione dei cancelli e dell’intera recinzione, la manutenzione del verde, la chiusura di tutti i 240 accessi di porte e finestre dei tre edifici dell’ex colonia e l’istituzione di un servizio di vigilanza settimanale.

«La ex colonia versa in condizioni di totale degrado ormai da troppi anni – dichiara il sindaco Costantini – è della massima urgenza procedere con i lavori di messa in sicurezza degli accessi, in modo che nessuno possa più introdursi impropriamente all’interno dell’edificio. Nei mesi estivi riceviamo centinaia di segnalazioni tra residenti e turisti, che non possono più tollerare lo stato di totale abbandono e non si sentono al sicuro. Oggi con Invimit abbiamo raggiunto un accordo sull’attuazione di questi interventi per un ammontare di circa 100 mila euro. Agli interventi previsti si aggiungerà anche l’istituzione di un servizio di vigilanza sull’edificio storico».

 
 
Correlati
Sopralluogo per messa in sicurezza della recinzione e manutenzione del verde
 

GIULIANOVA, 22.2.2021 - Questa mattina si è svolto un sopralluogo all’ex colonia Rosa Maltoni, alla presenza del sindaco Jwan Costantini, accompagnato dagli assessori Paolo Giorgini e Marco Di Carlo, e del fund manager dell’Invimit (Investimenti Immobiliari Italiani Sgr spa) Stefano Damiani.

La società di gestione del risparmio del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che ha ad oggetto la prestazione del servizio di gestione collettiva del risparmio realizzata attraverso la promozione, l’istituzione, l’organizzazione e la gestione di fondi comuni di investimento immobiliare chiusi, dal 2018 è diventata proprietaria dell’edificio storico, precedentemente di proprietà dell’Inps e prima ancora dell’Enam, così come dello chalet ex “Rosso di Sera”, che si trova sul lungomare nord, di fronte all’ex colonia.

Nel corso dell’incontro il primo cittadino ha informato il dottor Damiani dell’urgenza di mettere immediatamente in sicurezza la struttura che, da anni, è vittima silenziosa del degrado e di atti di vandalismo da parte di ignoti, facendosi portavoce delle segnalazioni dei cittadini.

«Abbiamo avuto immediate rassicurazioni dal manager Damiani in merito allo stato di degrado in cui la struttura versa da almeno dieci anni – dichiara il sindaco Costantini – a breve infatti partiranno gli interventi di manutenzione del verde e la messa in sicurezza della recinzione, con l’installazione di dispositivi di anti intrusione. Il fondo Invimit, che gestisce diverse proprietà pubbliche simili alla nostra e di grande valore storico, sta lavorando alla stesura di un progetto concettuale comune che punti alla valorizzazione e riqualificazione degli immobili. L’attenzione che in questi mesi ci ha riservato è segno di quanto sia reale l’interesse nei confronti della struttura e che è in corso un cambio di rotta. In mattinata abbiamo visitato anche lo chalet a mare ed il dottor Damiani ci ha assicurato che, superate le problematiche di carattere giuridico che insistono sulla struttura, potremo presentare una proposta volta alla sua gestione».

 

Azzurra Marcozzi

Ufficio di Staff

Comune Giulianova

 

  Testata giornalistica iscritta al n° 519 del 22/09/2004 del Registro della Stampa del tribunale di Teramo