www.giulianovailbelvedere.it, sede legale a Giulianova (Te), Viale dello Splendore 12/a
@CONTATTI
 
 
Finanziati i lavori nell'ex depuratore, in piazza Dalla Chiesa e nel lascito Cerulli
 

 

 
News
giulianova 2022

 

 
Piano nazionale per la rigenerazione urbana
Accolti e finanziati con 5 milioni di euro i progetti presentati dal Comune
 

GIULIANOVA, 7.1.2022 - Inizia con una buona notizia, il 2022, sul fronte dei lavori pubblici e della riqualificazione della città. Fondi ministeriali, stanziati nell'ambito del piano nazionale per la rigenerazione urbana, saranno erogati infatti al Comune di Giulianova per un ammontare complessivo di 5 milioni di euro.

 

Tre i progetti finanziati: il primo è quello relativo all'ex mercato coperto e a piazza Dalla Chiesa (foto), a cui vanno 2,7 milioni di euro; il secondo riguarda invece il recupero dell' area dell' ex depuratore, nel quartiere Annunziata, finanziato con 1, 5 milioni di euro; il terzo interessa infine il cosiddetto "lascito Cerulli" che, con un investimento da 800.000 euro,  consentirà la trasformazione del sito in museo della civiltà contadina.

 

«Un ottimo lavoro di programmazione da parte dell' Ufficio Lavori Pubblici - commenta l' assessore Giampiero Di Candido -. Con decreto del Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e con quello delle  Infrastrutture e della Mobilità sostenibile, il 30 dicembre 2021, sono stati individuati i comuni beneficiari del contributo, previsto dalla  Legge del 27 dicembre 2019 e dal Dpcm del 21 gennaio 2021, da destinare a investimenti in progetti di rigenerazione urbana, progetti volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale. Il comune di Giulianova aveva candidato, nonostante il brevissimo tempo messo a disposizione dal Ministero, tre progetti, come si vede tutti  finanziati. Ringrazio per questo, personalmente, il Dirigente Raffaella Di Egidio e l'intero staff tecnico-amministrativo del settore Lavori Pubblici, che hanno saputo, con abnegazione e vero sacrificio, cogliere questa opportunità per il nostro comune».

 

Entusiasta della notizia, anche il Sindaco Jwan Costantini: «Innanzitutto - dice - esprimo  il plauso convinto, mio e dell'  amministrazione comunale, all' assessore Di Candido e ai suoi collaboratori, per l'obiettivo centrato. Non possiamo che prendere atto, con grande soddisfazione, che, in questi mesi, è proseguito senza sosta l'impegno per portare vantaggi e benefici alla città. Abbiamo oggi a disposizione fondi eccezionali, probabilmente i più cospicui mai arrivati a Giulianova in un così stretto lasso di tempo, che consentiranno opere di riqualificazione necessarie, attese da decenni. Sono risultati che non piovono dall'alto, ma testimoniano di una buona politica e di una strategia amministrativa efficace, intelligente e condivisa».

 

Ufficio di Staff

Comune Giulianova

 

  Testata giornalistica iscritta al n° 519 del 22/09/2004 del Registro della Stampa del tribunale di Teramo