www.giulianovailbelvedere.it, sede legale a Giulianova (Te), Viale dello Splendore 12/a
@CONTATTI
 
 
Prossimo appuntamento concerti: Lunedì 21 Ars Trio

Ars Trio di Roma per il quinto appuntamento della Stagione dei Concerti della Riccitelli, lunedì 21 novembre alle ore 21, Sala Polifunzionale della Provincia a Teramo

 

 
 
 

 

News
provincia 2022

 

 
"Primo Riccitelli"
La Riccitelli torna con Stagione di Prosa e Stagione dei Concerti
 

TERAMO, 29.9.2022 - Affollata conferenza stampa, questa mattina alla Riccitelli, per parlare di musica e teatro. Presentate infatti la Stagione di Prosa e la Stagione dei Concerti alla presenza di Nazzareno Carusi, direttore artistico per la musica e, in videochiamata per impegni di lavoro, Ugo Pagliai, direttore artistico per la Prosa. Accanto alla presidente Alessandra Striglioni ne’ Tori, il Sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto con l’assessore Core e l’assessore Filipponi, la presidente della Fondazione Tercas Tiziana Di Sante.

Tanti gli eventi in programma nei prossimi mesi, per accompagnare e alleggerire l’inverno che ci attende: «Non è facile parlare di prosa e concerti in tempi così difficili – commenta la presidente Striglioni – ma forse in questi appuntamenti può esserci una ragione diversa per lasciare ai nostri animi una occasione di respiro e di nutrimento e, perché no, di leggerezza. Sempre, in ogni caso, di riflessione e di condivisione, sperando che le scelte operate incontrino il gusto e il favore del pubblico».

Per la Prosa, un cartellone di quattro appuntamenti, come ha spiegato Pagliai «per tornare a teatro come luogo di incontro, di riflessione, di socialità e, perché no, anche di sorriso e di alleggerimento dei pensieri».

Si apre il 13 dicembre con Carlo Buccirosso in “L’erba del vicino è sempre più verde”, Veronica Pivetti in “Stanno sparando sulla nostra canzone” il 28 gennaio, Lino Guanciale è “L’uomo più crudele del mondo” in calendario il 19 marzo, Enzo Iacchetti e Vittoria Belvedere “Bloccati dalla neve” il 18 aprile, tutti al Teatro Comunale alle 20.30 tranne lo spettacolo con Lino Guanciale, perché di domenica e quindi alle 18.45.

Sei gli appuntamenti, fino a dicembre, per la concertistica, presentati dal M° Carusi: apertura il 14 ottobre, sala Polifunzionale della Provincia ore 18.30 con un mito del pianoforte, Boris Petrushansky. Si prosegue con altri due appuntamenti alla Polifunzionale alle 18.30, il 21 ottobre con il soprano Sandra Buongrazio e la pianista Ilia Kim, il 4 novembre con Paolo Dirani e Mauro Landi, entrambi al pianoforte, in un omaggio a Claude Debussy. Lunedì 14 novembre alle ore 21, Aula Magna dell’Università di Teramo, concerto di un’altra star del pianismo, Giuseppe Albanese, con la Filarmonica del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo diretta da Pier Carlo Orizio. Per gli ultimi due appuntamenti si torna alle ore 21 alla Polifunzionale, il 21 novembre con Ars Trio di Roma e il 12 dicembre con il giovanissimo talento del pianoforte Josef Mossali.

«L’impegno è stato massimo – ha dichiarato il M° Carusi – per garantire diversità di proposte e varietà di programmi, sempre in ragione della qualità artistica e del talento che devono sovrintendere a ogni scelta compiuta. In tempi così difficili, è fondamentale che la comunità si ritrovi e si rafforzi nel segno dell’impegno e della bellissima fatica che sovrintende all’arte, e alla musica in particolare, per diradare della loro luce la foschia generata dall’incertezza e dalla paura».

Perfettamente sinergico l’intervento del Sindaco e della presidente Di Sante, entrambi attentissimi nel sottolineare l’importanza della cultura e delle attività di spettacolo anche come aiuto ai profondi disagi determinati dagli anni dell’isolamento e della pandemia. Fondamentale l’individuazione di canali di sostegno che possano contenere i problemi economici favorendo l’acquisto di abbonamenti e biglietti in un percorso virtuoso dove gli enti non devono solo erogare contributi ma promuovere la qualità e incentivare la vita intellettuale e artistica della comunità che sono chiamati a rappresentare. Perchè la cultura diventi una realtà vera e partecipata mentre l’amministrazione comunale, come ha sottolineato Andrea Core, non deve occuparsi di promuovere la cultura ma sostenerla.

Abbonamenti in vendita da lunedì 3 ottobre, online su CiaoTickets e negli uffici della Riccitelli, aperti tutte le mattine e i pomeriggi di lunedì dalle 17.30 alle 19.30, sabato e festivi esclusi.

Info e dettagli su www.primoriccitelli.it, pagina Facebook e Instagram della Riccitelli.

 

Ufficio Stampa "Primo Ricccitelli"

ufficiostampa@primoriccitelli.it

 

  Testata giornalistica iscritta al n° 519 del 22/09/2004 del Registro della Stampa del tribunale di Teramo