Direttore  Responsabile Ludovico RAIMONDI

Collaboratore Vincenzo RAIMONDI

www.giulianovailbelvedere.it, sede legale a Giulianova (Te), Viale dello Splendore 12/a
Redazione
Opinioni
WebCam
Meteo
I ricordi
Fotogallery
Link vari

Giulianova sul belvedere: Primo Piano, sezione della prima pagina dedicata agli avvenimenti più rilevanti e più recenti di Giulianova, della Provincia di Teramo, dell'Abruzzo, dell'Italia e del Mondo

 News
 
 
 
 

Sport

BASKET serie B 2018/19

Adriatica Press Teramo, il cuore non basta per sbancare Ancona

 

ANCONA, 7.10.2018 - Non è bastata una grandissima partita di cuore giocata dall’Adriatica Press Teramo per sbancare il parquet di Ancona. I biancorossi infatti hanno perso 74-72, con le rotazioni non al 100% e dopo aver confezionato un’eroica rimonta nel quarto periodo, quando erano sotto di ben dodici punti.

E’ mancata la zampata finale con gli sfortunati liberi sbagliati da Simone Aromando, il migliore dei suoi insieme a Fabi e Marchetti, ma l’Adriatica Press esce comunque a testa altissima e con la consapevolezza di aver avuto grande carattere nel momento di maggiore difficoltà. I ragazzi di coach Massimiliano Domizioli (nella foto) non possono che trarne beneficio e prendere ulteriore fiducia e rabbia agonistica per il derby di domenica prossima contro l’Unibasket Pescara

Pronti, via e i primi due punti della nuova stagione biancorossa portano la firma di Simone Aromando. Nel primo quarto c’è tanto equilibrio ma il primo break provano a darlo i padroni di casa trascinati da Casagrande (9-2 dopo 3 minuti di gioco). Fabi e Pavicevic rispondono e confezionano il recupero (11-11 al 7′). I biancorossi restano in scia e vanno in vantaggio con una bomba di Signorini, ci pensa poi Casagrande dalla lunetta a chiudere il primo quarto sul 22-21.

Il leit motiv continua anche nella seconda frazione con l’Ancona che prova varie volte la fuga subendo però sistematicamente la rimonta dell’Adriatica Press. E’ ancora Pavicevic ad impattare sul 31-31 al 15′ ed una tripla di Fabi allo scadere chiude il primo tempo sul 39-37.

Dopo la pausa i marchigiani ritentano l’ennesimo allungo sul 48-40 ma Marchetti non ci sta e con una bomba riporta a contatto i biancorossi sul 51-47. Qui però avviene un black out, Casagrande è scatenato e trascina i suoi compagni di squadra al massimo vantaggio (68-56 al 34′) ma, proprio quando la partita sembra conclusa, il cuore biancorosso riprende a battere e l’Adriatica Press ricomincia a macinare gioco. il parziale di 13-0 è devastante ed un libero di Aromando permette ai teramani di sorpassare sul 68-69 a pochissimi minuti dal termine. Ci pensa Simone Centanni, con una tripla ed un tiro libero, a ridare il vantaggio agli anconetani sul 74-72. Ad un secondo dalla fine Aromando subisce fallo e va in lunetta ma “The Flying Boy” sbaglia entrambi i tentativi.

Adesso si ritornerà a lavorare in palestra con la giusta “cattiveria” agonistica, pronti più che mai per riscattarci domenica prossima contro l’Unibasket Pescara. Il Palaskà è pronto a riabbracciare i nostri ragazzi per la prima partita casalinga della stagione e servirà tutto il supporto dei nostri tifosi.

Il campionato è cominciato, uniti si vince.

 

UFFICIO STAMPA TERAMO BASKET 1960

1^ GIORNATA, 7.10.2018

 

LUCIANA MOSCONI ANCONA – ADRIATICA PRESS TERAMO 74-72

(22-21, 17-16, 20-13, 15-22)

 
Tabellino

Luciana Mosconi Ancona: Polonara 7, Centanni S. 20, Baldoni 7, Centanni F. 4, Casagrande 26, Luini 2, Cognini, Pajola, Redolf 6, Giombini 2, Zandri, Maddaloni. Coach: Maurizio Marsigliani.

 

Adriatica Press Teramo: Signorini 3, Pavicevic 7, Aromando 19, Fabi 19, Costa 2, Di Eusanio, Massotti, Marchetti 18, Lagioia 4, Di Diomede. Coach: Massimiliano Domizioli.

 
 
 
 
 
 

  Testata giornalistica iscritta al n° 519 del 22/09/2004 del Registro della Stampa del tribunale di Teramo