www.giulianovailbelvedere.it, sede legale a Giulianova (Te), Viale dello Splendore 12/a
@CONTATTI
 
2^ Giornata, Domenica 18 ottobre
 

TERAMO A SPICCHI - GIULIA BASKET GIULIANOVA 72-55

(13-14, 15-11, 30-16, 14-14) 

 

TABELLINO

Teramo a Spicchi: Serroni 4, Ragonici, Wiltshire 11, Faragalli F. 2, Guilavogui 3, Massotti, Esposito 3, Tiberti 16, Di Febo, Di Bonaventura 24, Gatti, Faragalli C. 9. All. Stirpe

Giulia Basket Giulianova: Scarpone F., Di Carmine 6, Spera 4, Gallič, Tognacci 2, Epifani 8, Di Poce 6, Scarpone S., Thiam 20, Dron 9, Cantarini, Paoli. All. Zanchi
 
Sport
basket serie b 2020/21

 

 
Supercoppa LNP
Giulia Basket: La Teramo a spicchi si aggiudica il derby al PalaSką
 

 

GIULIANOVA, 18.10.2020 - Il Derby di SuperCoppa sorride alla Teramo a Spicchi che ha battuto il Giulia Basket Giulianova con il punteggio finale di 72-55. Nonostante la sconfitta passi avanti per i ragazzi di Zanchi che, pur con le assenze di Agbogan, Rovatti e Paoli, quest'ultimo in panchina per onore di firma, per tre parziali di gioco hanno tenuto testa ai teramani, freschi della vittoria nel turno precedente contro la corazzata Pallacanestro Roseto. Il Giulia Basket Giulianova ha pagato le brutte percentuali al tiro, ed un terzo periodo chiuso sul 30-16 in favore della TASP, risultato poi decisivo in ottica risultato finale. 

Tra le fila giallorosse buona prestazione offensiva di Thiam autore di 20 punti mentre tra i padroni di casa da sottolineare la prova di Di Bonaventura (24 punti + 12 rimbalzi) e Tiberti (16 punti).

Dopo un inizio con le polveri bagnate la partita si accendeva e al 3'30 si assisteva al primo vantaggio giallorosso (6-7) grazie ai canestri di Di Poce, Tognacci e Thiam. Di Bonaventura, uno che in clima derby ha dato sempre il meglio di se', si prendeva le maggiori responsabilitą offensive in casa TASP, anche se le percentuali al tiro dei biancorossi non sorridevano a coach Stirpe (0/4 da 3 pt). Era Tiberti a sfatare il taboo dalla lunga distanza, e con una sua tripla dava il +4 ai suoi (11-7 al 7'), ma dall'altra parte i primi punti di Spera mantenevano il Giulia Basket a contatto. I giallorossi, con in campo contemporaneamente i lunghi Thiam e Spera e con Epifani e Dron a mettere pressione agli esterni, inceppavano i meccanismi offensivi dei teramani e con un bella zingarata di Epifani si portavano sul +3 (11-14 al 9'). Ci pensava poi Faragalli a fissare il punteggio del primo quarto sul 13-14.

Il Giulia Basket pur esprimendo una buona pallacanestro, nel secondo quarto veniva penalizzata da qualche errore di troppo che vanificava (20-18 al 14'30) delle azioni offensive nel complesso ben congegnate. Due triple in rapida successione, una di Wiltshire e una di Di Bonaventura, davano il massimo vantaggio alla TASP (26-18 al 16'), costringendo coach Zanchi a mettere mano al quintetto. Epifani dalla lunga riportava i giallorossi sul -3 (26-23), svantaggio confermato a fine metą gara, dopo che Dron, con una bella penetrazione a canestro, fissava il punteggio sul 28-25.

Al ritorno in campo dopo la pausa lunga la Teramo a Spicchi provava un accenno di fuga con i canestri di Wiltshire e Tiberti (35-27 al 23'). Giulianova, che continuava a litigare al tiro (9-29 da 2 pt), rimescolava il quintetto riprovando la carta dei due lunghi contemporaneamente sul parquet e con Dron in cabina di regia. Thiam dalla lunetta muoveva il tabellino ma dall'altra parte del campo Wiltshire colpiva sia dalla distanza che in avvicinamento (40-31 al 24'40). Epifani e Di Bonaventura si rispondevano dalla lunga distanza, ed era lo stesso ex Teramo Basket 1960 a segnare il gioco da tre punti che portava per la prima volta il vantaggio dei padroni di casa oltre la singola cifra (46-34 al 26'). Al 18' il vantaggio dei biancorossi saliva a + 16 (53-37) dopo un parziale aperto di 16-6, interrotto da due liberi di Di Carmine (53-39). Di Bonaventura, con una tripla in chiusura di quarto, mandava le due squadre all'ultimo miniriposo sul 58-41.

Negli ultimi 10', nonostante i tentativi di Di Carmine e soci di rientrare nel match, i padroni di casa gestivano il vantaggio fino al 72-55 che chiudeva la gara e regalava alla Teramo a Spicchi la vittoria nel derby e il primo posto solitario nel girone di SuperCoppa.

 
 
Correlato
Giulia Basket: Il derby con il Teramo a spicchi si giocherą al Palascapriano
 

GIULIANOVA, 16.10.2020 - La Giulia Basket ssd arl comunica che la gara di domenica prossima contro la Teramo a Spicchi, valevole per la seconda giornata di Supercoppa LNP Centenario 2020, verrą disputata a Teramo nell'impianto del PalaScapriano e non a Giulianova come inizialmente previsto da calendario.

 

Si ringrazia il presidente della Teramo a Spicchi Fabio Nardi, per aver acconsentito all'inversione di campo, e altresģ i nostri ringraziamenti vanno al Questore di Teramo, il Comune di Teramo ed i Vigili del Fuoco per la disponibilitą e collaborazione mostrate nel rilasciare le necessarie autorizzazioni.

 

La gara si disputerą come previsto alle ore 18:00.  La capienza massima consentita č di 534 spettatori, con 53 biglietti concessi ai tifosi del Giulia Basket Giulianova, al costo di 10 euro ciascuno.

I biglietti potranno essere acquistati sul sito www.ciaotickets.com oppure al botteghino del PalaScapriano, previa esibizione di un documento di riconoscimento. Il botteghino sarą aperto solo sabato 17 ottobre dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 16 alle 18 e domenica 18 ottobre dalle 10:30 alle 12:30.

 

Adriano Vannucci

Giulia Basket ssd arl

Area Comunicazione

 

  Testata giornalistica iscritta al n° 519 del 22/09/2004 del Registro della Stampa del tribunale di Teramo